Pensieri mescoltati forse senza senso

Lo so che il futuro fa paura a tutti…eppure io lo vedo per gli altri…nel mio riesco solo a guardarmi intorno e vedere che certi legami hanno resistito al tempo, alle difficoltà, alle divergenze….Qualunque cosa immagini dura solo un instante mentre questa è l’unica cosa che mi da sollievo.Ho sempre pensato che amo la vita, eppure se dovessi pensare alla mia vita senza le mie certezze bhè egoisticamente spero che siano loro a fare a meno di me e mai io di loro,ma non ho mai pensato quello che penserete leggendo queste righe…Che anno…un anno iniziato in maniera insolità,con una dimostrazione d’affetto inaspettata e tanti altri pensieri….grandi eventi che coronano parte del mio sogno lasciando spazio ad altri nuovi…Ho raggiunto un traguardo che non credevo mai di poter vedere…non con questi risultati…Ho premuto Play…..ho lasciato scorrere i minuti oltre quella pioggia incessante….sono tornata indietro fino a rivivere tutto…anche i rimpianti….E’ stato un anno faticoso e adesso mi ritrovo con dei risultati,fuori programma ma hanno reso questo periodo uno dei piuù belli della mia vita e adesso ho solo voglia di correre,ma non so verso cosa…Ho voglia di vivere quest’estate come il mio piccolo sogno….senza pensieri,senza preoccupazioni,senza quei tremila se e ma che ultimamente mi hanno fatto tornare la persona che non volevo più essere.Capita che quando mi trovo in quella situazione così comune vedo un dopo che non cerco,che non accade ma che cmq immagino….e li finisce che vado oltre.Io non chiedo aiuto,non è da me…lo do volentieri e anche senza che mi venga chiesto perchè sono così…vado oltre le apparenze forse,ma ci vedo sempre giusto.Io affronto tutto da sola,pur avendo persone che so per certo che sono e saranno al mio fianco…eppure mi ci butto da sola…sarebbe bello che ti venga reso quello che dai ma cn me è decisamente inutile….rifiuto di tutto.Adesso ho bisogno di correre così forte,annullare le mie paure….mi divertirò….dopo,al rientro nella realtà spero di non essere sola come invece farò credere.Ma spero davvero di tornare felice cmq vada…e come sempre quel posto è capace di farmi scordare di tutto…il mio piccolo angolo di paradiso,si infranto,ma sempre da sogno…ed è l’unico posto dove non ho aspettative…

Gran bel giorno…Grande compagnia…GRAZIE

Oggi…primo giorno da Ingegnere..mi sveglio e ancora non realizzo….A ricordare sembra una giornata assurda…sembrano quasi i ricordi di un’altra persona…eppure c’erano tutte le persone che amo, tutte quelle che hanno reso felice quel momento…anche se mancava qualcuno che la serà non si è lasciato pregare…ha lasciato come sempre il segno con la sua presenza e a seduta finita si inizia già a festeggiare…..strano..tutto strano e forse proprio per questo tutto così bello…Oggi è un giorno come tanti,ma oggi ho un esperienza in più…GRAZIE…a chi a saputo darmi la giusta tranquillità, a chi ha sfidato il destino che non poteva e non doveva vincere…a chi mi ha regalato un pò di distrazione nei momenti prima della discussione…grazie davvero a tutti….a chi mi è stato vicino da lontano…a chi ha lasciato il segno.
Ma grazie sopratutto a voi che avete reso la mia vita BELLA DA MORIRE…condividere con voi questo momento è stata l’esperienza migliore, al di la del traguardo raggiunto…per quel gesto capace di commuovermi e per l’amore che provo nei vostri confronti…Oggi ho chiuso un ciclo….quello di 4 ragazze che hanno iniziato insieme…grazie anche a voi…

Le due stelle…noi…

Herman Hesse una volta ha scritto :"Bisogna trovare il proprio sogno perché la strada diventi facile. Ma non esiste un sogno perpetuo. Ogni sogno cede il posto ad un sogno nuovo. E non bisogna volerne trattenere alcuno"
I sogni, gli obbiettivi….li hai,li raggiungi,li trattieni tra i ricordi e ne fai esperienza…per crescere,maturare…e vai avanti…ne cerchi altri,che ti vengono dalla vita,dal trascorrere delle ore di un giorno che credi sia inutile eppure…eppure nessun giorno è inutile,può sembrarlo ma non lo è…da ogni singolo giorno impariamo qualcosa.Impariamo quello che vogliamo fare,quello che vogliamo diventare,quello che siamo,i nostri limiti,le nostre paure…le sfidiamo….Delle volte perdiamo e cadiamo…altre siamo noi a vincere e recuperiamo le forze dei fallimenti…Si impara dai fallimenti e ce la mettiamo tutta per recuperare,per non rifare gli stessi errori.Delle volte serve,altre no…ma ci proviamo lo stesso.
Eccomi…incapace di dimenticare quello che mi ha fatto stare bene,che mi ha lasciato un vuoto con il quale risulta difficile convivere,eppure sono qui…alle porte di un traguardo..il mio…il NOSTRO…Il nostro perchè dietro ogni mia conquista c’era la consapevolezza di non essere mai sola,anche quando in realtà lo ero…Quando in quello sguardo rivolto al cielo ritrovo la forza per lottare,per vivere,per combattere contro il volere degli altri ma non il mio…Quando quelle due stelle in cielo ricordano gli errori passati,il passato….Perchè quelle note,quelle giornate,quei momenti sono indelebili…perchè oggi sono una ragione di vita,la più forte,la più bella….E adesso,come spesso capita,tra incubi e una realtà difficile,tra nuove delusioni,tra nuovi amici,tra vecchi ritorni e con tanta paura di sbagliare sempre….alzo gli occhi al cielo,e come sempre mi sento al mio posto …In questa realtà…In quell’unico gesto capace di farmi sentire adeguata e all’altezza dei miei sogni….mi ritrovo in quella giusta maschera,persa tra le altre,tra le tante…lontano dalla frenesia di cambiare,di sperimentare,di fuggire non si sa da cosa…dall’insoddisfazione perenne nel riempire i mie attimi…Trovo la felicità guardando le piccole cose come se fosse la prima volta che le noti,che le vivi,senza sottovalutare nessun attimo…MAI…guardando la realtà con gli occhi di un eterno bambino…sapendo che non ci è dovuto,ma ne puoi gioire…ma con la consapevolezza che doveva essere diverso.
Oggi voglio che quel diverso sia possibile.Oggi lotto per quel sogno che era il nostro…LA VITA…lotto per le persone che amo,che voglio al mio fianco in quel DOMANI che spesso spaventa…che spesso è lontano dalle aspettative…Lotto per quel domani che non vedevo…
Ma adesso"dammi solo un minuto,un attimo ancora"…per realizzare…per fare quello che non vorresti…e troverò il coraggio di ascoltare…