La mia stella…

Sono 9…nove lunghi anni…dove ricordi e sensazioni si mescolano cercando di sopravvivere a un tempo che scorre…Dove delle volte le maschere non bastano,e spesso rovinano,ed è strano come alcune cose non passano mai anche se sbiadiscono confrontate con una realtà che di colori ne ha e ne lascia tanti..E oggi,tra tutti quei ricordi non posso fare altro che dire…1 su un 1.000.000…..e continuare a ricordare,là dove mi sarà possibile…e spero davvero sia per sempre..

DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO….UN ATTIMO ANCORA….

Angelo

Passa il tempo e succede che ricordando sempre una cosa,finisci per non perdere quei dettagli che avevi paura si dissolvessero…istante dopo istante…Ma succede che alcuni vanno persi comunque e per sempre,e quando te ne rendi conto ,ecco che ti soffermi sulle sensazioni,e ti accorgi che quelle un pò ancora le senti.Ti riempiono come un ricordo non riesce a fare,e le ricerchi quando ti senti persa…per avere ancora quella certezza…di un abbraccio…di una mano…L’unica cosa che il tempo sembra non cancellare…..è il rimpianto…

Fa male dirselo ora che venti avversi soffiano
sulla nostra fiaccola si spengono sogni in un cassetto di un castello
per noi diventato bettola come una favola non si modifica versa
l’ultima lacrima prima che il vento porti via con sé l’ultima briciola
del nostro amore dove non c’è più sole e l’aria è gelida resta solo
alla mia tavola pensandoti sento già i brividi adesso abbracciami basta
nascondersi dietro parole a volte inutili si è spento il fuoco che
scaldava i nostri cuori e credici ho il tuo profumo sulla mia pelle non
vedo più nel cielo le due stelle che brillavano non vedo più i tuoi
occhi che risplendono quando con i miei s’incrociano segnan l’epilogo,
ricordi che dentro le tue lacrime nascondono l’ultimo fremito.

DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA, STARE INSIEME E’ FINITO ABBIAMO CAPITO MA DIRSELO E’ DURA.

Voglio spiegarmi adesso dammi solo un minuto per levarmi questo
sapore amaro dal palato sapore di passato di un amore sciupato di
qualche cosa di perfetto che poi è cambiato. Non so di chi dei due
possa esser la colpa non m’importa adesso ascolta ciò che conta è non
bagnare con le lacrime una fiamma morta che si è gia spenta potremo
piangere domani senza che l’altro ci senta e attenta questo non vuol
dire che sia solo tu a soffrire ma penso che star male adesso non possa
servire per poterci riunire non è che voglia fuggire ma preferisco non
mentire è tardi per capire perché ad un tratto è arrivato il maledetto
freddo che col suo ghiaccio ha coperto ciò che abbiamo fatto e detto e
nel suo viaggio si è portato il nostro caldo con te vivevo un sogno ma
ora sono sveglio.

COME MAI I TUOI OCCHI ORA STANNO PIANGENDO.

Versa l’ultima lacrima prima che il vento porti via con sé l’ultima briciola.

DIMMI CHE ERA UN SOGNO E CI STIAMO SVEGLIANDO.

Con te vivevo un sogno ma ora sono sveglio.

DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA STARE
INSIEME E’ FINITO ABBIAMO CAPITO MA DIRSELO E’ DURA DAMMI SOLO UN
MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA STARE INSIEME E’ FINITO
ABBIAMO CAPITO MA DIRSELO E’ DURA DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI
FIATO UN ATTIMO ANCORA.

Oggi….

Oggi ho visto persone accusare altre di essere egoiste….oggi ho visto persone credersi sante e sempre nel giusto…oggi ho visto cose che speravo di non dover mai vedere….Oggi ho visto troppi per sempre sgretolarsi in un niente…Oggi….vorrei essere davvero egoista come dicevano quelle persone per poter capire meglio questo mondo storto,che di egoismo ne ha tanto..E oggi…sono incapace di reagire…non ne ho la forza…e devo "ringraziare" te anche per questo…In 4 giorno ho perso l’aria e la mia vita…
" e la vita è un pò più forte del tuo dirle "grazie no"…!!"….confido in questo….

Piccola NOX

Eccomi….di fronte a un palco a guardare qualcosa che non mi interessa,quando d’un tratto sento qualcosa che attira la mia attenzione….TE…bellissima,così grande,così donna…Tra i grandi,e per i grandi..Lì dove credevi di voler arrivare,dove ci speravi davvero…il tuo piccolo sogno che oggi vivi come una fiaba…E’bastato un attimo per realizzare,per sentire dentro me una sensazione che avevo dimenticato ultimamente….Ero fiera del mio piccolo folletto,che ha sempre sognato,senza smettere mai,che ci ha sempre creduto senza rinunciare e che ho visto ormai così grande,così piena di esperienza…Ripenso a tutti quei sacrifici del passato,vedo te danzare così,come una farfalla,e penso che hai avuto coraggio…Coraggio per inseguire un sogno,il tuo…anche quando era difficile,anche quando voleva dire rinunciare alla vita con noi,anche se voleva dire non esserci in qualche occasione particolare…Noi che forse capivamo te più di quanto tu stessa non perdonassi la tua assenza nelle nostre vite…IERI…eravamo lì,come sempre come ora….passo dopo passo….cercando di non farti sentire sola,quando a dividerci ci sono orari e chilometri di distanza…Quando ci sono momenti no che un pò mettono in crisi quello che siamo,senza mai porre però la parola FINE…quella fine che ogni tanto arriva per altro…ma non per noi,nonostante le diverse vite che ormai abbiamo intrapreso….i diversi interessi…Ma noi saremo per sempre noi….ecco l’unico caso in cui il per sempre esiste…anche se ogni tanto la rabbia prende il sopravvento….

02 aprile….2010

Passa il tempo…note stonate fuoriescono dalla mia bocca e intanto..intanto frammenti di ricordi ormai sbiaditi,ritornano alla memoria,come foto ormai sfocate.
Un altro anno si ripete,come sempre,mai uguale al precedente….intanto giorni che separano la stessa data portano via con se dettagli.Gli stessi dettagli che rendevano l’assenza a volte dolorosa a volte meno…L’abitudine non è in grado di cancellare il vuoto che noi portiamo dentro e adesso…adesso guardo in cielo,e in quello stesso giorno cerco una stella per non sentirmi sola…per poter rivolgere a qualcuno gli auguri che tanto vorrei gridare a braccia spalancate…Rivedo e cerco te in gesti tuoi,che ormai ho fatto miei,in giorni che passano lasciando sorrisi che dovevano essere condivisi,vissuti insieme.
Accettazione che il tempo indietro non può tornare,e ricordi che alleviano il dolore insopportabile di qualcosa che ancora non ha una spiegazione…e che oggi continuo a chiamare destino…..e Rivolgendomi a una stella che dovrebbe nascere poco dopo…cerco conforto per non essere sola a questo mondo a combattere la battaglia che dovevamo affrontare insieme…la vita…"…puà essere una straodrinaria avventura…"