Stesa così

Oggi mi sento così…da buttarmi sul letto a pancia sotto e senza cuscino.Mi piace stare così.Fissare il vuoto.Ti fa sentire priva di difese ma al sicuro.Una sensazione che ultimamente sembra non appartenermi più.La mia giornata è cominciata così,svegliandomi con mia sorella e Nino che rompono le scatole….Un buon caffè a prima mattina è sempre quello che ci vuole per prenere coscienza.Accendo il pc e guardo un video.Sorpresa.C’è un video e un racconto a me dedicato e a quanto pare anche con la mia collaborazione.Dovrei essere abituata a  queste cose,non sono nuove, ma non mi ci abituerò mai,è più forte di me.Scopro le prime note di una canzone che dovrebbe uscire tra due giorni.E’la sua…ho aspettato due anni per sapere come stava attraverso la sua voce,come stavo…e quando la sento è inevitabile che una lacrima scende sul viso.Mi sono emozionata.Certe cose ti scuotono sempre,è inevitabile.Sono cresciuta con lei che faceva la colonna sonora della mia vita…E’ stata presente in tutti i momenti importanti e oggi…Oggi l’ho sentita d nuovo presente per questo Benvenuto che dò alla mia nuova vita,al mio rialzarmi nuovamente dopo essere non solo caduta ma addirittura dopo aver strisciato.Probabilmente ci sono cose alle quali penserai sempre,giorno e notte…che ti mancheranno quasi fossero aria…Ma sopravviverai,si vive così tra alti e bassi.E’ questo che si dice.

Allora ricomiciamo….in fin dei conti c’è gente che viene solo perchè è egoista e ha voglia di abbandonati di continuo perchè è l’unica cosa che sa fare,e poi ci sono quelli che da quando sono arrivati non sono mai andai via,e quelli nuovi che anche se da poco mi hanno dato e stanno dando tanto.Ricomincio a sperare di essere forte,anche se lo so che non arriverà mai il momento in cui riuscirò a non commettere gli stessi errori.Ma forse non li reputo tanto errori,perchè anche se con il dolore al cuore mi hanno portato nella vita delle persone splendide…

 

Annunci

The new era

A quanto pare dovrei non credere al “per sempre”e aggiungere anche la parola”Addio”…perchè finisco per pronunciarlo troppe volte, anche quando non voglio, per tornare a farlo sempre nelle stesse situazioni.Per quanto cerchi di darmi la forza da sola delle volte è proprio difficile. Credo che il venerdì 17  non sia uno dei giorni che mi porti più fortuna… E’dura prendere coscienza di alcune cose e non poter vivere secondo tali. E’dura dover dire addio alle persone che ami,non riuscendole a guardare negli occhi…ed è ancora più dura aprire gli occhi per rendersi conto che non è come nei film,dove il protagonista si dichiara e lo fa alla persona che a sua volta lo ama.No,la realtà è ben diversa,o la vogliamo vivere diversamente…ancora non lo so…So solo che delle volte trovi il modo di liberarti da quello che hai dentro e finisci per sentirti senza rabbia,senza forza..immobile..Tutto questo per finire in una sensazione di vuoto e poi?!?Poi riprendi a lottare,ma forse il tempo è sbagliato.Ecco,nella vita reale capita sempre,a differenza dei film,di arrivare tardi quanto basta da perdere tutto e non poter riparare.Capita che dopo i chiarimenti e le ammissioni,perdi la rabbia che ti aveva aiutato in passato,e che ti servirebbe anche adesso.Ma si sa che alcune persone non cambiano mai e la rabbia te la fanno tornare…perchè in realtà non sono le persone ma sono le parole e i comportamenti che usano.

C’è una cosa che trovo assurda,e che forse mi porta sempre allo stesso punto di partenza…Vorrei poter avere l’occasione di parlare con alcune persone che hanno incrociato il mio cammino e dirgli quanto mi mancano,che le vorrei stringere e stare seduta ore e ore a parlare….ma non si può,non più…Mai più.E ho imparato che “Mai può essere un tempo infinitamente lungo”.Poi ci sono quelle persone che ti mancano,con le quali puoi ancora parlare….e trovo assurdo dover pronunciare la parola “addio”in queste circostanze,perchè loro esistono,vivono….perchè puoi ma non serve,e invece quando potrebbe servire non si potrà mai più.

Mi ritrovo qui a dover imparare di nuovo a vivere sperando che un giorno tutto di nuovo cambi,sperando di alzare la testa e riprendere la mia strada…Sperando che un giorno riesca a dimenticare.Era solo giunto il momento di spostarsi…ECCO COSA SUCCEDE QUANDO UNA FORZA IRREFRENABILE INCONTRA UN OGGETTO INAMOVIBILE