Positività.

Scegliamo cosa leggere, scegliamo come voler vivere, scegliamo da cosa farci condizionare e da cosa non farlo. Potrai fare tutte le cose positive del mondo ma viviamo in una società, di relazioni, e sta a chi decifra i nostri comportamenti, le nostre parole, come leggerle. Chi vuole leggere male le cose lo farà e tu non potrai fare nulla per cambiare questo. Bisognerebbe liberarsi dall’approvazione altrui, dall’agire in base a come verranno lette le nostre azioni. Chi vuole leggere male le cose lo farà, anche se agite con il migliore degli intenti. Non potete cambiare la gente ma potete scegliere di essere quello che volete, di sfuggire da questa malsana approvazione a “tutti i costi”. Agite come vi sentite, nel rispetto degli altri. Quando sbagliate siate umili ed ammettetelo, e non per approvazione di altri, ma per voi stessi. Riconoscere i propri errori è segno di maturità e umiltà, mettersi in discussione non è da tutti. Cambiate ciò che di voi non vi piace, per voi. Chi vi apprezza lo noterà e chi non lo fa non importa, non era in grado di leggere quello che di buono c’era in voi. Non siete per tutti, siete per chi vi apprezza e vi sceglie. Per chi decide di scoprirvi. C’è sempre una doppia scelta per leggere gli atteggiamenti altrui, voi scegliete quella positiva, quella che vi farà vedere il buono in ogni cosa, quella che vi farà arricchire delle piccole cose, forse insignificanti ma di grande valore, quella che nonostante tutto darà valore al momento. E chi se ne frega che leggeranno scegliendo l’altra strada, non potete cambiare la gente. Agite per voi e per il bene delle persone a cui tenete. Un loro sorriso varrà la pena per tutti gli insulti. Chi non capirà ha fatto la sua scelta, voi fate la vostra. Voi vivete. Riempitevi. Sbagliate e ammettetelo. Siate “deboli” ma pieni. Ricordatevi il buono e imparate dalle cose cattive. Piangete se è il caso, ma non ferite. Le parole dette nella rabbia spariscono dalla vostra mente ma restano nell’anima agli altri. Pensate prima di parlare, se ci riuscite. Siate positivi verso una vita che di bastonate ne da gratuite, anche se non le meritate. Dopo la tempesta vien sempre il sole. Vogliate bene a chi lo merita, e anche a chi non lo fa. Riempitevi di bene. Riempitevi di positività. Ridete perche quella curva solleva chi vi sta accanto, e la positività solleverà voi stessi. La positività è azioni non parole. I pregiudizi privano voi delle persone e gli altri della vita. Lasciatelo fare ma voi non fatelo. Rendono poveri e chiusi alla vita. Fanno vivere nella paura. Una vita nella paura è una vita non vissuta.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...