Addio… fosse solo un altro anno….

Mi manchi…e ci sono mancanza contro cui non puoi combattere.
Come consiglio darei quello di non avere rimpianti, di mandarli quei messaggi in cui vogliamo dire qualcosa.
Ma in questo caso posso solo gridarlo ad una stella…
Mancano i tuoi abbracci, le poesie recitate all’improvviso. Le chiamate seduti a terra, spalle al muro. Mancano i tuoi occhi, il tuo modo di dire “ti voglio bene”. Manca vederti strappare la maglietta per attirare attenzione.
Mancano quei discorsi esistenziali sulla vita e sulla famiglia.
Mancano le tue girate di testa.
MANCHI.
Sotto un altro traguardo, dedicato a te più di tutti, a quei momenti in cui sola piangevo in silenzio, ma sola non lo ero mai.
Tu accanto a me ad ogni passo, a proteggermi ogni volta che la vita sembrava volesse portarmi via. Tu che mi hai insegnato a vivere e non sopravvivere…
Tu sei la persona a cui devo più di tutto, devo me stessa, la persona che volevo diventare e che oggi sono, grazie solo ed unicamente a te.
Sono passata da essere te a trovare me… ma in me c’è sempre un po’ di te.
E piango… piango perché vorrei poterti sentire ancora, sentire ancora le tue mani nelle mie, rifugiarmi in un tuo abbraccio, sentire il tuo odore, il tuo profumo indelebile nella mia memoria.
In un anno di così tante perdite importanti, a cui vorrei dire ancora una volta “ti voglio bene” perché seppure detto non bastano mai quando non puoi più farlo, resti sempre tu all’apice di tutta questa impossibilità di dire addio. Non riesco. Proprio non ce la faccio.
Persone reali con cui dividi parte della tua vita le devi lasciar andare per il troppo rancore che si respira, per la troppa immaturità, per il troppo dolore e poi ci sono dolori che neanche si immaginano e vorresti spiegare, ma la gente vive per massime e agisce per ipocrisia.
Tu manchi, e mancano loro che non posso più stringere in un abbraccio.
E sorrido, vado avanti e sorrido felice, perché mi godo quegli attimi di felicità che la vita mi regala.
Combatterò a denti stretti questa battaglia che è la vita, per te e per voi.
Lo giuro.
Mancanze.

 

Annunci