“Benvenuta qui,perchè il tuo appuntamento adesso è uguale al mio!”

Un 21 marzo come tanti.Il giorno in cui entra la primavera e…io e mia cugina abbiamo incontrato il Sole…Ho avuto un incontro diretto con il puro piacere e niente in quel momento è contato di più della pura e semplice emozione che mi inondava il cuore.Alle 21 spaccate é uscita da sotto il palco,sulle note di Benvenuto e avvolta da una nebbia fitta che quando si diradava ha lasciato intravedere LEI,la divina…e li ho detto addio alla razionalità,al dolore,all’ansia…in quel momento esisteva solo lei che catalizzava tutto.Era bella,stupenda come non mai…Era vicina da poter vedere esattamente i suoi occhi emozionati,diceva di avere la pelle che tremava per l’emozione che le davamo,come se ognuno di noi le toccasse la pelle..ma forse lei non sa cosa è capace di dare a noi!

C’è stato un momento in cui,mentre cantava canzoni che mi hanno inevitabilmente portato al passato,ho avvertito la voglia di ricollegarmi con esso…poi l’ho guardata e tutto è stato superfluo.Per la prima volta dopo tanto tempo sembrava che tutto quello che mi pesava addosso avesse smesso di farlo,fosse diventato tutto leggero e poco importante.Qualcosa di talmente potente mi aveva annientato da dentro e non potevo fare altro che viverla.Ero come Trilly,capace di provare un’emozione per volta…ma solo perchè questa era devastante e non lasciava posto ad altro.Era davanti a me,bella come non mai…e più la guardavo più ne innammoravo…Vedevo tutte le imperfezioni e l’emozione nei suoi occhi,e me ne innamoravo…e non ne avevo mai abbastanza.

Come si può averne abbastanza di una donna così?!?Non si può…E allora musica a tutto volume per sentire solo lei..prima dopo e durante e non c’é posto per nessuno…Scriverò IL TUO NOME IN MAIUSCOLO…ma non sarà mai grande come te…Il ricordo di questo mi accompagnerà per sempre,fino alla prossima occasione dove prenderai ancora pienamente possesso della mia testa e del mio cuore…”Stasera fate l’amore”…ma io lo avevo appena fatto con lei e la sua musica tutta la sera….Immobile mi sono fatta cullare da queste emozioni senza opporre resistenza e vivere un sogno

Piccola NOX

Eccomi….di fronte a un palco a guardare qualcosa che non mi interessa,quando d’un tratto sento qualcosa che attira la mia attenzione….TE…bellissima,così grande,così donna…Tra i grandi,e per i grandi..Lì dove credevi di voler arrivare,dove ci speravi davvero…il tuo piccolo sogno che oggi vivi come una fiaba…E’bastato un attimo per realizzare,per sentire dentro me una sensazione che avevo dimenticato ultimamente….Ero fiera del mio piccolo folletto,che ha sempre sognato,senza smettere mai,che ci ha sempre creduto senza rinunciare e che ho visto ormai così grande,così piena di esperienza…Ripenso a tutti quei sacrifici del passato,vedo te danzare così,come una farfalla,e penso che hai avuto coraggio…Coraggio per inseguire un sogno,il tuo…anche quando era difficile,anche quando voleva dire rinunciare alla vita con noi,anche se voleva dire non esserci in qualche occasione particolare…Noi che forse capivamo te più di quanto tu stessa non perdonassi la tua assenza nelle nostre vite…IERI…eravamo lì,come sempre come ora….passo dopo passo….cercando di non farti sentire sola,quando a dividerci ci sono orari e chilometri di distanza…Quando ci sono momenti no che un pò mettono in crisi quello che siamo,senza mai porre però la parola FINE…quella fine che ogni tanto arriva per altro…ma non per noi,nonostante le diverse vite che ormai abbiamo intrapreso….i diversi interessi…Ma noi saremo per sempre noi….ecco l’unico caso in cui il per sempre esiste…anche se ogni tanto la rabbia prende il sopravvento….

Dopo due anni…il continuo…

"Non so ancora come reagirò,indifferenza totale,o momentaneo stupore per terminare in un abbraccio,o ancora con superficilità o semplicemente sarò in grado di guardarla negli occhi e di non capire cosa pensa per poi alzare gli occhi al cielo, ringraziare,e ritornare con i piedi per terra semplicemente sorridendo…"
Vorrei raccontarvi di esserci riuscita…ma non è andata proprio così…vorrei esserci riuscita,sarei voluta davvero tornare alla realtà con un sorriso per non riuscire a capire,per non dover temere ancora qualcosa….invece è stato nuovamente l’inizio…Apparente indifferenza,per fuggire da quello sguardo che era più deciso di me a restare fermo.Sapevo che sarebbe successo..e forse lo desideravo più di quanto dicessi di non volerlo…Ma avevo indovinato anche un’altra cosa…"meglio dell’ultima e peggio della futura.."…Ma come sempre prevedere tutto è impossibile…e in gioco c’era una variabile imprevedibile,non calcolabile..NOI….con i ricordi,con le emozioni e tutte le conseguenze di un messaggio che non ha trovato spiegazioni…l’unico risultato è stato allontanare e rovinare qualcosa di perfetto…per quanto qualcosa di reale lo possa essere…Forse è un’amicizia destinata a  non finire oppure è destinata ad altro,non so..ma adesso è sicuramente meglio della passata.Adesso ci posso solo guadagnare,ammesso che riesca a capire come prendermi il meglio,ma di certo so che in questo ho già perso troppo e da perdere adesso non c’è più niente..neanche il ricordo..Mi dispiace solo concedere poco..non è da me…di solito non do nulla o do tutto.Adesso provo a regolarmi…perchè NO,come previsto,proprio non riesco a dirlo…e in questo caso credo nn ci riuscirò mai.Ora c’è tutto da costruire,da creare dal nulla ma tornare come prima..bhè..credo rientri tra le cose impossibili.Perchè ormai tutto è cambiato e siamo cambiate anche noi…Tu eri quella che non parlava..adesso lo fai..vedi..cambia tutto..Io adesso sono te…anzi no…Io adesso sono quello che volevo essere e che forse dovevo essere già da allora,mi sarei risparmiata tanto..ma proprio non riesco ad immaginare i miei ricordi senza NOI…Quindi forse da rimpiangere non c’è nulla,senza quello non avrei tutto quello che di speciale ho trovato,ma senza ME non ci sarebbe stato nulla…quindi essere come ero qualche cosa di buono l’ha portata..NOI..senza non saremmo neanche qui….Che ne sarà di NOI?…

14 dicembre 08…SORPRESE…

E quando le parole contano poco sono delle frasi a dare tutto il senso…"ed io adoro ascoltarti anche se pensi il contrario.Mi piace non solo ciò dici,ma il modo in cui lo fai…"Il resto lo sai..e io preferisco tenerlo per me,custodito come un grande tesoro…perchè per me sono questo i tuoi pensieri..un tesoro.
GRAZIE a te che hai ridato al giorno del mio compleanno quella giusta sensazione…Che mi hai sorpreso due volte…e io davvero non me lo aspettavo..tre se consideri la sorpresa di vederti….Ma adesso,al di là di tutte le mie capate,posso dire solo che è già abbastanza quello che fai,anche se aspiro sempre a qualcosa di più..e che siamo destinate a vivere in "Un mondo SENZA PAROLE"…il nostro…Quindi ti chiedo di non fermarti…
 
EVERYTHING HAPPENS FOR A REASON…la mia sei tu…

AUGURI alla fatina TRILLY….

"il passato si cancella se non è presente"….Dovevo deluderti per sorprenderti…era l’unico modo per lasciarti inebetita alla mia puntualità…00.02 avresti dovuto vedere la tua faccia…delusa,sconcertata,arrabbiata…rileggevi quelli vecchi sapendo che quello del 2008 non ci sarebbe stato….ma io ero certa di me,delle mie risorse…Davanti ai tuoi occhi senza fare una piega…di nascosto invio….ti arriva…e ti chiedo di guardare l’ora…00.00….COME SEMPRE…come in passato,come nel presente….e nel futuro…la dimostrazione che nonostante tutto…nonostante il tempo che scorre…sono e sarò una certezza della tua vita….Impazzisci come se fosse il regalo più bello che potessi farti…ti ho regalato come sempre la sicurezza della mia presenza…salti dai sediolini davanti a quelli di dietro per venirmi addosso e ricoprirmi di baci. e morsi.per farmi pagare quella falsa delusione di poco prima,ma con affetto…tanto…con quelli che ormai sono i nostri gesti…
AUGURI TRILLY….da quella ragazza che vede sempre te al suo fianco…

01 ottobre….08

Va un attimino tutto ridimensionato..qualcosa deve cambiare…!!Troppe rinunce,troppi i limiti e lontano una strafottenza che aiuterebbe…il pensiero non c’è…è questo che è sbagliato..Deludere e deludersi..a questo non c’è rimedio…ma il destino ha parlato,lui ha scelto.
Trascorsi otto anni sono di nuovo lì,non da sola…e in quel gesto,forse banale,hai colto quel significato nascosto…hai letto i miei occhi,hai letto i miei pensieri,la mia sensazione e….proprio in quel gesto i mille perchè non troveranno risposta,in quel rumore che è meno assordante del silenzio!!!Una serata ai confini del reale..tante le emozioni,e come sempre noi….e la giornata di oggi rischia di essere spenta al confronto.Ma di una cosa sono sicura….TU NON SARAI MAI DONNA…RESTI SEMPRE UNA MICIA….TI AMO
 
 
AUGURI PICCOLO FOLLETTO…..
 
 

Marito….

Questo post è per una persona che non credevo potesse essere tanto importante…Per colei che è entrata dalla porta sul retro,che condivide il mio divertimento,la mia allegria e mi tira sempre su il morale con una risata quando ne ho bisogno….
E’ mio Marito…ahaha…si dice insieme nella buona e nella cattiva sorte…e adesso posso dire che insieme siamo state in tutte e due i casi…ma adesso siamo rovinate tutte e due…Ritorno dalle vacanze,tu arrivi come sempre in quella macchina e davanti al portone cali il finestrino…tralasciando le sigarette che rischiano di farmi incendiare…non posso dire che sei dolce e tenera…lo sai che non mi permetterei mai hihi ma posso dirti che delle volte vederti è come sentirsi a casa…Come posso adesso dimenticare parco carelli in macchina con te?!?Daria conosce bene la mia faccia,ma adesso ci ho preso l’occhio alla tua guida tranky….però quando cerchi di salire sullo spartitraffico…bhè lì consentimi ancora di avere paura….ahaha.Ma decisamente la frase che ti ha fatto acquistare punti è stata:"io mi avvio Flavia mi aspetta"…li ormai hai superato tutti ahaha….Se falcone ormai è diventato un posto fisso..bhè senza di te spesso non ha senso….
Premetto che non sono dolce ne tenera,come potrei se ho sposato te che non lo sei…ahaha ma voglio ugualmente dirti che le serate senza di te non hanno lo stesso significato…..Grazie perchè mi ascolti quando ho anche un problema inutile e perchè delle volte devo farti io da mamma …si hai letto bene ..io da mamma,e la cosa fa ridere ahahah…facciamo che da oggi questo compito è di mia sorella che io anche tendo a da i numeri…anche se tu mi superi…e forza TWINGO….e continuiamo a spostare bidoniiiii!!!
Aspettando la serata in cui sarò in tutto e per tutto uguale a te …..TERRAZZO ARRIVIAMO!!!!!

NOI….essenza perfetta,o quasi….guai a parte

"Il vostro amico è il vostro bisogno saziato. È il vostro campo che seminate con amore e mietete con riconoscenza. Ed è la vostra mensa e il vostro focolare. Perché andate da lui con la vostra fame, e da lui rivolgete il vostro bisogno di pace.
Quando il vostro amico si confida con voi, non abbiate timore a dirgli "no", e non esitate a dirgli "si".
E quando è silenzioso il vostro cuore non cessi di ascolatre il suo; perché, senza bisogno di parole, nell’amicizia tutti i pensieri, tutti i desideri, tutte le speranze nascono e sono condivise, con inesprimibile gioia.
Quando vi separate dal vostro amico, non rattristatevi; perché ciò che più amate in lui può diventare più chiaro in sua assenza, come per lo scalatore la montagna è più nitoda se vista dalla pianura.
E non ci sia altro scopo nell’amicizia se non l’approfondimento dello spirito.
Perché l’amore che cerca altro dallo schiudersi del proprio mistero non è amore, ma una rete lanciata in avanti che cattura solo ciò che è vano.
E date il meglio di voi stessi per l’amico.
Se deve conoscere il riflusso della vostra marea, fate che ne conosca anche la piena.
Poiché che amico è il vostro, per cercarlo solo nelle ore di morte?
Cercatelo sempre nelle ore di vita.
Perché lui può colamre il vostro bisogno, ma non il vostro vuoto.
E che nella dolcezza dell’amicizia ci siano sempre risate, e piaceri condivisi.
Perché nella rugiada delle piccole cose il cuore trova il suo mattino, e si ristora."
 
Kahlil Gibran
 
 
Volevo aspettare,per trovare le parole giuste…ma in queste poche righe ho trovato l’essenza dei miei pensieri.Spero che tra queste righe tu riesca a leggere quello che io cerco di dimostrarti nella realtà,giorno dopo giorno.Non c’è nessuna distanza capace di cancellarti dalla mia vita…..Se 10 anni fa mi avessero detto che ci sarebbe stato nella mia vita un legame come il nostro,non ci avrei creduto mai,perchè va oltre la parola "amicizia"….è l’essenza di un completamento reciproco.La conferma è arrivata quando in una normale chiacchierata,nel tuo tentennare in silenzio….ho trovato io le tue parole,in maniera così naturale che mi sono quasi spaventata….uno spavento piacevole.La cosa più bella è il modo in cui viviamo con abitudine la nostra amicizia riuscendo sempre a rimanere stupite come se abitudine non fosse.
Le chiavi del mio forziere tu le custodisci da un pò…e non sono mai stata delusa dal modo in cui le hai protette…Credo che se nella vita ci sia un "per sempre",bhè quello è stato scritto sicuramente per noi….
 
Ti adoro ….tua Vietta

Senza dubbi per NENE

Ovunque tu vada,ovunque tu sia,sei e resterai sempre nei nostri pensieri.Che non ti passi mai più per la testa che potresti non meritarti la nostra amicizia o il nostro affetto…..sei una delle persone più speciali che abbia mai incorciato il mio cammino.L’unica capace di ridarmi quella fiducia che ogni tanto perdo ,l’unica che se ne rende conto e mi prende per il verso giusto.L’unica dalla quale corro per condividere i progetti a lungo termine.
Condividere con te i tuoi sogni è per me la gioia più immensa,perchè ho condiviso con te tutti i tuoi sacrifici,tutte le tue rinuncie.Perchè ogni volta che rinunciavi a qualcosa io ero dall’altra parte …e a me veniva negata una gioia,non per scelta ma per destino.Dietro ogni tua sofferenza c’era la mia voglia di provare a starti accanto,solo tentativi che spero siano andati a buon termine….Oggi ho la possibilità di vivere e sognare attraverso i tuoi occhi…adesso se questo non è dare tanto allora  a me sta bene il poco che mi dai,e ti dico che senza questo poco  adesso non riuscirei a vivere.
Non riuscirei ad immaginarmi la mia vita senza le riunioni a casa tua….senza le serate passate fuori al tuo terrazzino,senza vedere te cn quella tuta…..e sopratutto non riuscirei a ridere di gusto con Titty,con una complicità che ormai è intrinseca nella nostra amicizia.
Si forse non  sarai sempre presente fisicamente,ma quello che interessa è che con il cuore dai l’anima…e tu sei capace di donarla tutta.
TI ADORO……..

10 Marzo….fuori la seconda

Siamo partite in4….dopo Dany,anche Faby ha raggiunto il traguardo.Oggi c’è una new entry tra gli ingegneri.Era davanti alla commissione,sgargiante nel suo Taileur nero,quel filo di perle al collo che le donava un immagine decisa e autoritaria.La sera io e Valeria affrontiamo l’ennesimo viaggio….meta….BAIANO,pronte a festeggiare quella conquista tanto sudata.La serata?!Decisamente all’altezza delle aspettative…e allora tutte in prima fila,schierate come una squadra,a cantare a scuarciagola.La migliore?Decisamente Oderica …ma noi non ci siamo lasciate scoraggiare,e il risultato è stato puro divertimento.Tanto vino,tanti sorrisi e anche una caduta sull’asfalto bagnato,povero pantalone.
Dciamo che dall’ultima avventura "baianese"siamo migliorate….ci siamo messe il pigiama….ahahah
 
Anche una mnew entry si è laureata con faby,Francesca…peccato non poterlo festeggiare anche con lei,ma il dono dell’ubicuità non è nelle nostre doti ….ahahah
 
AUGURI RAGAZZE