Male..

Vorrei poter dire che è perchè è finita l’estate..e invece no…ancora no…e forse la fortuna è proprio quella…che non è finita,che ho ancora un modo,uno spiraglio per sopravvivere a ciò che è capace di affondarmi.Il modo…quello sbagliato lo so,ma per ora l’unico che mi dia un pò d’ aria per respirare.Ricordo gli ultimi 5 anni…quelli prima del 2001…ricordo il prima e so cosa sto per affrontare.So a cosa vado incontro e so che sarà dura e che adesso mi sembra di non farcela…ricordo le lacrime versate per quella fiducia infranta,per un messaggio che non meritavo…lacrime versate perchè purtroppo ricordavo i momenti che avevo vissuto,la complicità provata con una persona che era finita per diventare tua amica,che ha condiviso con me momenti indimenticabili….Tante troppe volte ho pensato di aver sbagliato qualcosa, a pensare e ripensare dove avessi commesso l’errore che mi ha portato la mia seconda delusione…eppure non ci riuscivo.Un anno questo che ha segnato un ritorno per me importante.Che ha abbattuto un muro che per troppo tempo era stato di fronte a sbarrare la strada a chiunque volesse entrare e fermarsi nel mio mondo…eppure un semplice gesto,un pò di panico e nulla è esistito più…la prima volta dovevo gridare solo RESTA…dicevi che sarebbe bastato…oggi invece non so se basterà…dovrei provare…o forse no…forse è già deciso,forse è stato un gioco e…" in fondo o in parte qualche cosa ho già vinto…"…questo quello che dice una canzone che adoro…..che diceva anche" …non voglio tu diventi un ricordo di ieri…"…eppure…una vita per riempire un vuoto importante,una vita per mantenere una scommessa forse sbagliata ma sempre fatta…per riempirmi la vita e andare avanti dopo la prima anche la seconda volta….e oggi mi ritrovo ferma senza sapere cosa fare,con tatta rabbia che fa uscire le cose nel modo sbagliato,anche se cmq in parte vere….persone che esistono per riempire un vuoto che non potrà mai essere colmato…ma forse queste cose già si sanno…forse non interesseranno,o forse ormai non avrà più senso neanche saperle…ora vorrei solo dimenticare se non è possibile fare altro,se parlare risulta impossibile,se la felicità che cercavi in fondo è già finita, se le idee che ti restano in testa non ti permettono di ascoltare la voce che ti parla…ora sto affondando….ma spero di risalire prima o poi…Dicevo meglio dell’ultima peggio della futura….oggi non so se ci sarà quella futura…e adesso che non so che fare non mi resta che sperare…sperare di stare bene, di recuperare qualcosa…di riavere di nuovo alle mie spalle l’unica persona capace davvero di darmi tranquillità…e queste parole,anche se forse non andranno mai lette,servono a me…forse per farmi più male di quanto già nn ci stia…per ricordarmi che l’orgoglio già mi ha distrutto la vita,e lo farà sempre…e ci sono persone che come me continuano a farsela distruggere…perchè infondo siamo simili…e proprio per qto tra noi dovrebbe essere più semplice…ma noi siamo capaci di rendere solo tutto più complicato…ma se è così continuo a cercare un senso…e continuo ad non riuscire ad ascoltare tutte quelle canzoni che mi ricordano un’amicizia che come sempre mi ha segnato la vita….ferire te non fa stare bene me….ferire me fa stare meglio….ma in realtà vorrei solo sopravvivere fino al giorno in cui farà meno male…anche se in 5 anni non è mai arrivato…….
 
"vorrei spiegarti che non voglio perderti…"questa la canzone che dovevo gridare per farti capire  che ti volevo semplicemente bene….queste le parole che non riesco a levarmi dalla testa….eppure non serviranno …e mi domando se servirà….
 
 
"Quel tuo PER SEMPRE allora rimane una parola…"?il tempo darà le risposte…o forse no…intanto cerco di sopravvivere…

Gran bel giorno…Grande compagnia…GRAZIE

Oggi…primo giorno da Ingegnere..mi sveglio e ancora non realizzo….A ricordare sembra una giornata assurda…sembrano quasi i ricordi di un’altra persona…eppure c’erano tutte le persone che amo, tutte quelle che hanno reso felice quel momento…anche se mancava qualcuno che la serà non si è lasciato pregare…ha lasciato come sempre il segno con la sua presenza e a seduta finita si inizia già a festeggiare…..strano..tutto strano e forse proprio per questo tutto così bello…Oggi è un giorno come tanti,ma oggi ho un esperienza in più…GRAZIE…a chi a saputo darmi la giusta tranquillità, a chi ha sfidato il destino che non poteva e non doveva vincere…a chi mi ha regalato un pò di distrazione nei momenti prima della discussione…grazie davvero a tutti….a chi mi è stato vicino da lontano…a chi ha lasciato il segno.
Ma grazie sopratutto a voi che avete reso la mia vita BELLA DA MORIRE…condividere con voi questo momento è stata l’esperienza migliore, al di la del traguardo raggiunto…per quel gesto capace di commuovermi e per l’amore che provo nei vostri confronti…Oggi ho chiuso un ciclo….quello di 4 ragazze che hanno iniziato insieme…grazie anche a voi…

Le due stelle…noi…

Herman Hesse una volta ha scritto :"Bisogna trovare il proprio sogno perché la strada diventi facile. Ma non esiste un sogno perpetuo. Ogni sogno cede il posto ad un sogno nuovo. E non bisogna volerne trattenere alcuno"
I sogni, gli obbiettivi….li hai,li raggiungi,li trattieni tra i ricordi e ne fai esperienza…per crescere,maturare…e vai avanti…ne cerchi altri,che ti vengono dalla vita,dal trascorrere delle ore di un giorno che credi sia inutile eppure…eppure nessun giorno è inutile,può sembrarlo ma non lo è…da ogni singolo giorno impariamo qualcosa.Impariamo quello che vogliamo fare,quello che vogliamo diventare,quello che siamo,i nostri limiti,le nostre paure…le sfidiamo….Delle volte perdiamo e cadiamo…altre siamo noi a vincere e recuperiamo le forze dei fallimenti…Si impara dai fallimenti e ce la mettiamo tutta per recuperare,per non rifare gli stessi errori.Delle volte serve,altre no…ma ci proviamo lo stesso.
Eccomi…incapace di dimenticare quello che mi ha fatto stare bene,che mi ha lasciato un vuoto con il quale risulta difficile convivere,eppure sono qui…alle porte di un traguardo..il mio…il NOSTRO…Il nostro perchè dietro ogni mia conquista c’era la consapevolezza di non essere mai sola,anche quando in realtà lo ero…Quando in quello sguardo rivolto al cielo ritrovo la forza per lottare,per vivere,per combattere contro il volere degli altri ma non il mio…Quando quelle due stelle in cielo ricordano gli errori passati,il passato….Perchè quelle note,quelle giornate,quei momenti sono indelebili…perchè oggi sono una ragione di vita,la più forte,la più bella….E adesso,come spesso capita,tra incubi e una realtà difficile,tra nuove delusioni,tra nuovi amici,tra vecchi ritorni e con tanta paura di sbagliare sempre….alzo gli occhi al cielo,e come sempre mi sento al mio posto …In questa realtà…In quell’unico gesto capace di farmi sentire adeguata e all’altezza dei miei sogni….mi ritrovo in quella giusta maschera,persa tra le altre,tra le tante…lontano dalla frenesia di cambiare,di sperimentare,di fuggire non si sa da cosa…dall’insoddisfazione perenne nel riempire i mie attimi…Trovo la felicità guardando le piccole cose come se fosse la prima volta che le noti,che le vivi,senza sottovalutare nessun attimo…MAI…guardando la realtà con gli occhi di un eterno bambino…sapendo che non ci è dovuto,ma ne puoi gioire…ma con la consapevolezza che doveva essere diverso.
Oggi voglio che quel diverso sia possibile.Oggi lotto per quel sogno che era il nostro…LA VITA…lotto per le persone che amo,che voglio al mio fianco in quel DOMANI che spesso spaventa…che spesso è lontano dalle aspettative…Lotto per quel domani che non vedevo…
Ma adesso"dammi solo un minuto,un attimo ancora"…per realizzare…per fare quello che non vorresti…e troverò il coraggio di ascoltare…

LOTTANDO…

Vorrei poter dire che sono capcace di dimenticare,ma probabilmente non è una delle mia più grandi qualità. Ho scoperto però di essere in grado di perdonare…perchè dicevano"…se si sbaglia sarà umano…ma è DIVINO perdonare…".Dimenticare per me credo sia impossibile…ricordo ogni minimo dettaglio di tutto quello che mia ha colpito,reso felice e provocato in qualche modo un sorriso…che sia stato questo un pò forzato o meno…Ho imparato a mettere da parte l’orgoglio,anche se non è servito a molto…ma è servito a me per andare avanti senza rimpianti.A rinfrescare i miei ricordi ci sono canzoni su canzoni,che nell’ultimo periodo si sono aggiunte con una faciltà che spaventa un pò,tra innumerevoli parole pronunciate e speranze in un futuro diverso….Ho imparato a respirare di nuovo, anche se non mi riesce sempre, ma lo ritengo un ottimo risultato….Ho imparato che intorno a me ci sono molte persone che tengono a me e vogliono far parte della mia vita, e tutto sommato ormai io voglio perchè sono la mia vita,ma molte cose devo essere io a farle e solo io ….Sono in piedi in un anestesia che non solo spaventa ma delle volte fa persino paura,sopratutto quando ho la sensazione di sentire dolore…ma riprendo il controllo e tutto torna normale. Quelle maledette note che ancora per poco resteranno del tutto senza suono per me sono arrivate chiamate dal caso…dal destino che ogni tanto tende a ricordarmi le cose che dimentico…o almeno ci provo.Ho iniziato ad odiare questa teconologia che in reatà amo e che mi riempie le giornate, perchè non avvicina le persne ma le allontana…e forse non farà arrivare mai più nemmeno un messaggio. Ho imparato che non riesco a dire Addio…perchè in realtà non voglio farlo e non lo farò mai…così come non ammetterò mai di aver sbagliato,perchè io continuo a cercare il senso perchè so che c’è l’ha…nascosto chissà dove ma c’è.Sono ormai quasi pronta ad affrontare il passato e allora sarà solo una vita nuova…non molto diversa…ma avrò finalmente dimostrato una prima parte della promessa…solo che non sarà semplice.Io resterò IMMOBILE adesso…e non perchè ho smesso di lottare ma perchè se le cose che faccio sembrano sbagliate allora non le farò…ma ci sarò sempre…perchè sono come sono e non posso farci nulla.Forse cambierà ancora, forse no non lo so…e adesso sul futuro non posso fare pronostici…aspetterò come sempre quel messaggio  che mi paralizza…ma prima di tutto devo arrivare a quel traguardo per tutte le persone che hanno creduto in me e per la mia piccola stella…che in realtà è la cosa più grande che la vita mi abbia mai dato….
LOTTANDO..anche se sembrerà che io resti IMMOBILE…ma solo in quello…

Ricomincio da me…

Basta aspettare che le cose si risolvano.Basta restare in silenzio quando qualcosa ti fa male.Basta correre dietro le cose sbagliate e tantomento   perdersi nelle giornate credendo di fare la differenza.Basta vedere le cose che in realtà non ci sono.Meglio mettere un punto e ricominciare.Iniziamo a parlare,metterci in discussione,dire la nostra e fare dei confronti che servono a crescere e non rimandare problemi su problemi,e chi ci vuole bene capirà…ci resterà accanto e ci aiuterà a trovare la nostra strada.Diffidiamo di coloro che credono di aver trovato la nostra giusta collocazione a questo mondo,siamo solo noi a deciderla e nessun altro.Fidiamoci di poche persone,ma che si gettano nel fuoco davvero quando stiamo male,e nn si limitano alle parole che in realtà nn portano a nulla.Fidiamoci di coloro che hanno la nostra stessa visione dell’amore e dell’amicizia,e non cerchiamo di cambiare le persone affinchè la abbiano…sono e resteranno inclini ad avere un pensiero diverso,e delle volte incompatibile con il nostro.Basta stare male perchè nessuno ci capisce…le mie risposte le ho trovate,e non le darò a nessuno se non a me stessa…Gli altri li valuterò in base a quelle che sapranno dare alle mie domande,sperando che quelle delle persone importanti siano compatibili con le mie…altrimenti è solo dolore prolungato e inevitabile.
Pensa alla felicità di tutti coloro che pensano alla tua  e si sforzano di starti accanto quando sarà difficile ma non impossibile….

Ottobre da brivido..

Ok…non scrivo da un pò…lo so..mi manca…ma ultimamente non trovo le parole…Perchè ci sono momenti in cui non succede nulla e altri in cui succede tutto.Questo è uno di quei momenti in cui succede tutto..e …cacchio devi controllare un sacco di cose…
Questo ottobre?!?bhè ha proprio lasciato un segno pesante..ma di quelli belli…dopo un pò ho ritrovato una cosa che avevo perso…Me..la mia grinta,la mia voglia di arrivare  là dove credo di non potere…e ci sono riuscita…dopo 1 tentativo sbagliato,dopo 5 fuggite…finalmente ce l’ho fatta…il 31 ottobre del 2008 …sono riuscita a prendermi Scienza…e…che sensazione ragazzi…mmmm in realtà ero fin troppo carica.Mi stavo rompendo la mano nel muro ahaha ,per fortuna mi sono ricordata del braccialetto di Lourdes..che avrebbe fatto una brutta fine.E adesso si va avanti…verso il prossimo…e ancora…ma non dopo un degno festeggiamento,che mi ha portato a vedere l’alba su questa maledetta fottuta città…che però amo…Un 31 carico di emozioni,all’uni con il superamento e altro….e fuori con un travestimento di pipistrello che era fantastico.E’ così possibile chiudere una porta su un momento della mia vita…e adesso,più che mai,si procede a testa alta..cercando di non cadere in vecchi errori e ricordare che la fortuna ce la chiamiamo noi…e che il destino e il caso sono solo una scusa quando non hai la forza ne la voglia di reagire..ma che da soli possono cambiare le sorti della tua vita…ma non le tue sicurezze!

Passato…e…

"Quando l’amicizia
Ti attraversa il cuore,
Lascia un’emozione,
che non se ne va.

Non so dirti come,
Ma succede solo
Quando due persone
Fanno insieme un volo…"

 
Il passato è l’unico che tornando  non chiede permesso…

Per te..piccolo amico!!!

Queste parole le dedico a una persona che le merita tutte,nella sua fragilità,nel suo essere così sfuggente…così debole ma sempre presente.Non devi chiedermi scusa,non devi sentirti in dovere di spiegarmi…io ho accettato la persona che sei e non quella che dovresti essere…Non aver paura di chiudere e riaprire quella porta quando ne avrai voglia…io sarò sempre pronta  a non chiudere la mia per entrambi…Io che stavo male nel non capire,ma non nel NON SAPERE…perchè sapevo che al momento giusto avresti pronunciato quelle parole che mi avrebbero reso partecipe del tuo dolore,della tua inadeguatezza in questo mondo.Non devi crearti problemi nel pensare a me…CI SONO,CI SARO’ quando vorrai perchè non sono una persona perfetta ma sono tua amica…sopra ogni cosa…Ho capito come sei fatto,e se avverrà un giorno che ti aprirai con me sarò felice solo perchè vuol dire che stai cambiando e lo stai facendo con me…con la nostra AMICIZIA…io allora sarò su quella barca e tornerò indietro come nessun’altro,come io in passato non ho mai fatto..perchè con te è tutto diverso…con te riesco ad essere me stessa e a non provare rancore..a perdonare e capire sopra ogni cosa….Scrivo queste parole con le lacrime agli occhi pensando a quanto fatto..quanto letto….e sopratutto nel leggere quelle parole finali che valgono più di tutto per me..PER NOI
TI VOGLIO BENE

Quello che dicono di me…

Dicono di me che sono:Bugiarda.Bastarda ma lo fanno senza un perchè
Dicono che sono Egoista.Permalosa.Razionale.Testarda.
Raramente Dolce.Con un grande cuore
Ma di solito Cazzimmosa.STRONZA.Strafottente.
A tratti Incoerente.Superficiale.
E nessuno sa qual’è la realtà…
 

Venerdi 5/09/08

Dieci parole per questa serata…..
NOI                                                                          RIONE      
                                  NANA                                            BARETTO   
ALBUM                                                  FOTO
                   MATEMATICA                                            VUOTO             
 
 SCLERO                                                     INDISPONENTE