Avanti con alibi…

E’ strano….le cose finiscono e non sai neanche perchè.Non sai darti risposte e finisci per svegliarti un giorno e accorgerti che la vita non è come l’hai lasciata "ieri",che "oggi"non potrai fare la cosa che facevi sempre,e la cosa più brutta…la cosa più brutta è che l’ultima volta non sapevi sarebbe stata tale,l’ULTIMA…Non l’hai goduta,non l’hai vissuta come dovevi.Ti svegli e non hai più le cose che credevi di avere,quelle che davi per scontato perchè troppo forti da distruggere..hai invece cose che credevi impossibili adesso…Ti fermi e realizzi che c’è qualcosa dentro di te che si è perso,che ha lasciato il posto al vuoto,che manca la forza di lottare per cose che valgono eccome quella lotta….eppure…eppure eccoti lì,immobile…Non eri "stronzo"ma ti volevano così forse…e lo sei diventato…e alla fine non va bene neanche questo…ma ti rendi conto che all’improvviso non te ne frega più che stia bene a loro o meno,conta che stia bene a te….Conta che adesso che è "vuoto" si attraversano 5 fasi per arrivare all’accettazione…e "oggi"che sei quello che volevano…ti ritrovi egoista almeno su quello,che non ti frega più la giustizia,vuoi la tua giustizia…e non perchè sia giusta,ma perchè a te fa stare meglio,anche se sbagliata…Che vorresti smetterla di essere sempre leale,perchè la gente la tua lealtà non l’apprezza.Che non devi soffrire tu per far soffrire meno gli altri…perchè se ne fregheranno quando staranno meglio,e di te non importerà più tanto..conterà solo la loro felicità,e poco importa se tu sei stato importante nel raggiungerla….E poi senti quella gente che dice di non prendere decisioni,considerando già a priori un alibi alla scelta sbagliata che se si ripresenterà…(ironia della sorte)rifarai….o forse no…Ma nonostante ti piaccia tanto rischiare,sfidare tutto e tutti…speri davvero di non sapere mai come andrà a finire…Perchè per quanto tu voglia vincere,in quella sfida perderai sempre qualcosa…

Annunci

La mia stella…

Sono 9…nove lunghi anni…dove ricordi e sensazioni si mescolano cercando di sopravvivere a un tempo che scorre…Dove delle volte le maschere non bastano,e spesso rovinano,ed è strano come alcune cose non passano mai anche se sbiadiscono confrontate con una realtà che di colori ne ha e ne lascia tanti..E oggi,tra tutti quei ricordi non posso fare altro che dire…1 su un 1.000.000…..e continuare a ricordare,là dove mi sarà possibile…e spero davvero sia per sempre..

DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO….UN ATTIMO ANCORA….

Angelo

Passa il tempo e succede che ricordando sempre una cosa,finisci per non perdere quei dettagli che avevi paura si dissolvessero…istante dopo istante…Ma succede che alcuni vanno persi comunque e per sempre,e quando te ne rendi conto ,ecco che ti soffermi sulle sensazioni,e ti accorgi che quelle un pò ancora le senti.Ti riempiono come un ricordo non riesce a fare,e le ricerchi quando ti senti persa…per avere ancora quella certezza…di un abbraccio…di una mano…L’unica cosa che il tempo sembra non cancellare…..è il rimpianto…

Fa male dirselo ora che venti avversi soffiano
sulla nostra fiaccola si spengono sogni in un cassetto di un castello
per noi diventato bettola come una favola non si modifica versa
l’ultima lacrima prima che il vento porti via con sé l’ultima briciola
del nostro amore dove non c’è più sole e l’aria è gelida resta solo
alla mia tavola pensandoti sento già i brividi adesso abbracciami basta
nascondersi dietro parole a volte inutili si è spento il fuoco che
scaldava i nostri cuori e credici ho il tuo profumo sulla mia pelle non
vedo più nel cielo le due stelle che brillavano non vedo più i tuoi
occhi che risplendono quando con i miei s’incrociano segnan l’epilogo,
ricordi che dentro le tue lacrime nascondono l’ultimo fremito.

DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA, STARE INSIEME E’ FINITO ABBIAMO CAPITO MA DIRSELO E’ DURA.

Voglio spiegarmi adesso dammi solo un minuto per levarmi questo
sapore amaro dal palato sapore di passato di un amore sciupato di
qualche cosa di perfetto che poi è cambiato. Non so di chi dei due
possa esser la colpa non m’importa adesso ascolta ciò che conta è non
bagnare con le lacrime una fiamma morta che si è gia spenta potremo
piangere domani senza che l’altro ci senta e attenta questo non vuol
dire che sia solo tu a soffrire ma penso che star male adesso non possa
servire per poterci riunire non è che voglia fuggire ma preferisco non
mentire è tardi per capire perché ad un tratto è arrivato il maledetto
freddo che col suo ghiaccio ha coperto ciò che abbiamo fatto e detto e
nel suo viaggio si è portato il nostro caldo con te vivevo un sogno ma
ora sono sveglio.

COME MAI I TUOI OCCHI ORA STANNO PIANGENDO.

Versa l’ultima lacrima prima che il vento porti via con sé l’ultima briciola.

DIMMI CHE ERA UN SOGNO E CI STIAMO SVEGLIANDO.

Con te vivevo un sogno ma ora sono sveglio.

DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA STARE
INSIEME E’ FINITO ABBIAMO CAPITO MA DIRSELO E’ DURA DAMMI SOLO UN
MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA STARE INSIEME E’ FINITO
ABBIAMO CAPITO MA DIRSELO E’ DURA DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI
FIATO UN ATTIMO ANCORA.

Oggi….

Oggi ho visto persone accusare altre di essere egoiste….oggi ho visto persone credersi sante e sempre nel giusto…oggi ho visto cose che speravo di non dover mai vedere….Oggi ho visto troppi per sempre sgretolarsi in un niente…Oggi….vorrei essere davvero egoista come dicevano quelle persone per poter capire meglio questo mondo storto,che di egoismo ne ha tanto..E oggi…sono incapace di reagire…non ne ho la forza…e devo "ringraziare" te anche per questo…In 4 giorno ho perso l’aria e la mia vita…
" e la vita è un pò più forte del tuo dirle "grazie no"…!!"….confido in questo….

02 aprile….2010

Passa il tempo…note stonate fuoriescono dalla mia bocca e intanto..intanto frammenti di ricordi ormai sbiaditi,ritornano alla memoria,come foto ormai sfocate.
Un altro anno si ripete,come sempre,mai uguale al precedente….intanto giorni che separano la stessa data portano via con se dettagli.Gli stessi dettagli che rendevano l’assenza a volte dolorosa a volte meno…L’abitudine non è in grado di cancellare il vuoto che noi portiamo dentro e adesso…adesso guardo in cielo,e in quello stesso giorno cerco una stella per non sentirmi sola…per poter rivolgere a qualcuno gli auguri che tanto vorrei gridare a braccia spalancate…Rivedo e cerco te in gesti tuoi,che ormai ho fatto miei,in giorni che passano lasciando sorrisi che dovevano essere condivisi,vissuti insieme.
Accettazione che il tempo indietro non può tornare,e ricordi che alleviano il dolore insopportabile di qualcosa che ancora non ha una spiegazione…e che oggi continuo a chiamare destino…..e Rivolgendomi a una stella che dovrebbe nascere poco dopo…cerco conforto per non essere sola a questo mondo a combattere la battaglia che dovevamo affrontare insieme…la vita…"…puà essere una straodrinaria avventura…"

Il vuoto sarebbe meglio di tutto ciò…

Ieri provavo a dormire,e prima di prendere pesantemente sonno mi sono ritrovata in un sogno dove ero dinanzi a un tavolino,in un bar ,seduta con le gambe incrociate,solita postura scesa sulla sedia,occhiali e sguardo fisso senza guardare la persona con cui stessi parlando…Avvertivo la sensazione di chi stesse dicendo le parole più dure del mondo sentendole uscire dalla bocca con difficoltà…una lacrima ha iniziato a scendere da sotto gli occhiali,mi sono alzata,ho posato i soldi del conto sul tavolo  e me ne sono andata con le cuffie nelle orecchie per fermarmi poi nel primo vicolo in ginocchio…Mi sono svegliata perchè il cuscino era umido per via delle lacrime.
Io sono proprio ciò che nn vorrei essere…debole….troppo, e con tanta paura di deludere e di deludermi,ma soprattutto tanta paura di sentirmi abbandonata…Ecco come mi sento a essere trattata sempre nello stesso modo.Oggi,ho voluto un pò"farmi male" rileggendo tutte quelle parole che mi hanno portato questa strana sensazione e paura che ormai ho da anni…stringevo i denti,e leggevo parole….parole su parole…leggevo un passato che sembra ripetersi sempre,rivivo di nuovo tutto questo che mi sembra che il tempo in realtà non sia davvero passato.Avevo scritto che sarei morta se sarebbe successo…è successo ed è così….mi sento un pò vuota u pò arrabbiata….,sono Delusa…per averci creduto,per averci sperato,per aver perdonato ancora e vorrei gridare al mondo basta.BASTA con queste frasi scritte,frasi fatte,canzoni dedicate….Basta con la gente che riesce a fare a meno di te pur dicendoti il contrario…Basta con la gente falsa che ti usa in un momento di debolezza…Non chiedo la presenza nella mia vita di nessuno a meno che nn ci voglia davvero stare.Sono stanca…stanca di persone che vengono promettendoti il mondo per poi levarti la terra sotto i piedi,stanca di dover andare sempre di corsa per paura di fermarmi,stanca di camminare a testa bassa perchè il contrario vorrebbe dire guardare ovunque cercando qualcosa.Stanca di lottare tra pensieri che credono a quelle parole e alla realtà che smonta tutto…e un pò sovrastala ragione ti dice di chiudere quella porta…il cuore te lo impedisce…e in tutto cio’…la mente impazzisce…
Ho deciso di smettere di impazzire…o almeno provarci….so di esserne capace..so di aver già superato tutto questo e so che è difficile…so che con il tempo la ferita non sparirà ma si chiuderà facendo meno male di adesso,ma so che non finirà mai questa sensazione….so che un domani smetterò di fare tutto solo per dimenticare ma ritornerò a farlo per vivere…sono forte,non sono sola…e questo basta sempre per andare avanti…Perchè ho sentito dire che vivere può essere una straordinaria avventura…

Poche ore…

Sembra strano….eppure…eppure non ho desideri….niente di quelli che ti danno un sorriso,niente di quelli che ti fanno aprire il cuore e essere serena…Volevo solo passare in compagnia la notte che per 24 anni ho passato in compagnia…ma non essendo possibile,vorrà dire che la passerò con la parte più allegra di me….essere tristi il giorno del proprio compleanno non è mai stata un’ottima idea,e ci so arrivata io che non sono affatto un genio….Più passa il tempo e più sento di non credere e di non aspettarmi più niente da nessuno…non ne ho voglia…ma non per questo veda del male ovunque eh…solo che secondo me…meno ti aspetti dalle persone più ti danno…più ti aspetti più resti deluso.Constatato con il tempo e non credo sia una bella sensazione…non adesso che ho deciso di tornare un pò al passato…a quella spensieratezza che mi contraddistingueva e che adesso è così lontana dal mio essere.Diventata nuovamente troppo razionale….troppo non io,troppo non Peter,non quello che volevo essere e che mi dava la voglia di viviere in ogni singolo istante della giornata….questo non vuol dire che io cambi il mio modo di comportarmi,perchè sinceramente in primis io devo vivere con me stessa,e qto non mi ha mai creato problemi….delusioni si…ma senzi di colpa e rancori…quelli no…e allora non deve essere stato tanto sbagliato come modo di essere se sono arrivata fino a qui.
E’ triste lo so non avere desideri…quelli che avevo sono stati esauditi…se guardo indietro vedo solo un anno in cui non sono stata pienamente soddisfatta…per le aspettative…più che altro,che non hanno retto il confronto con una realtà che ha lasciato delusioni a più nn posso.Adesso non mi aspetta che aspettare lo scorrere del tempo e trovarmi in un’altro anno che spero sia diverso dal precedente….e soprattutto……aspetto domani….per festeggiare davvero questo giorno con le persone più importanti della mia vita,e con chi ha saputo anche regalarmi un sorriso e son stati la rivelazione di un anno che ha portato tanto di buono,ma non assaporato come doveva essere forse…Ma soprattutto con chi VUOLE ESSERCI….Perchè io in primis penso che se le cose si vogliono fare si fanno…perchè un modo c’è sempre…o almeno si cerca il modo di fare felici le persone a cui tieni…
 

Pensieri mescoltati forse senza senso

Lo so che il futuro fa paura a tutti…eppure io lo vedo per gli altri…nel mio riesco solo a guardarmi intorno e vedere che certi legami hanno resistito al tempo, alle difficoltà, alle divergenze….Qualunque cosa immagini dura solo un instante mentre questa è l’unica cosa che mi da sollievo.Ho sempre pensato che amo la vita, eppure se dovessi pensare alla mia vita senza le mie certezze bhè egoisticamente spero che siano loro a fare a meno di me e mai io di loro,ma non ho mai pensato quello che penserete leggendo queste righe…Che anno…un anno iniziato in maniera insolità,con una dimostrazione d’affetto inaspettata e tanti altri pensieri….grandi eventi che coronano parte del mio sogno lasciando spazio ad altri nuovi…Ho raggiunto un traguardo che non credevo mai di poter vedere…non con questi risultati…Ho premuto Play…..ho lasciato scorrere i minuti oltre quella pioggia incessante….sono tornata indietro fino a rivivere tutto…anche i rimpianti….E’ stato un anno faticoso e adesso mi ritrovo con dei risultati,fuori programma ma hanno reso questo periodo uno dei piuù belli della mia vita e adesso ho solo voglia di correre,ma non so verso cosa…Ho voglia di vivere quest’estate come il mio piccolo sogno….senza pensieri,senza preoccupazioni,senza quei tremila se e ma che ultimamente mi hanno fatto tornare la persona che non volevo più essere.Capita che quando mi trovo in quella situazione così comune vedo un dopo che non cerco,che non accade ma che cmq immagino….e li finisce che vado oltre.Io non chiedo aiuto,non è da me…lo do volentieri e anche senza che mi venga chiesto perchè sono così…vado oltre le apparenze forse,ma ci vedo sempre giusto.Io affronto tutto da sola,pur avendo persone che so per certo che sono e saranno al mio fianco…eppure mi ci butto da sola…sarebbe bello che ti venga reso quello che dai ma cn me è decisamente inutile….rifiuto di tutto.Adesso ho bisogno di correre così forte,annullare le mie paure….mi divertirò….dopo,al rientro nella realtà spero di non essere sola come invece farò credere.Ma spero davvero di tornare felice cmq vada…e come sempre quel posto è capace di farmi scordare di tutto…il mio piccolo angolo di paradiso,si infranto,ma sempre da sogno…ed è l’unico posto dove non ho aspettative…

POESIA…

Era questione di tempo,lo sapevo..e infatti è arrivata la domanda che ora come ora temevo più di tutte….non mi sono tradita,ma adesso era facile riuscirci…Se e quando questa domanda mi verrà rifatta sarà peggio…sarà più difficile non tradire emozioni,non lasciare che negli occhi si legga tutto ciò che penso…e si…sorriderò come sempre,come dovrebbe essere giusto…sembrerà che nn abbia peso quando invece ne ha anche troppo,ma come al solito è la cosa giusta da fare…per nn sentirmi dire"te l’avevo detto"…"sei un imbecille"…doveva essere così in fin dei conti…e sta bene così com’è andata..forse il finale lo avrei cambiato,vorrei averci capito di più…ma per ora so caduta,si…ma stavolta in ginocchio…più facile alzarsi..anche se fa male.Sempre detto io che MEGLIO DELLA PRECEDENTE PEGGIO DELLA FUTURA…perchè in realtà non è finita così…perchè forse non finirà mai…"Perchè MAI è un tempo infinitamente lungo"…ma potrebbe essere anche infinitamente corto…ma adesso è una domanda che nn avrà mai risposta…
"…ma dimmi sopravviveremo a una poesia….mi prendo il rischio insieme a te…"

Correre,fuggire..e intanto VIVERE

E’ la vita….si corre….disperatamente si corre…si sta male,ci si riprende,ci si diverte…Si
cade,ci si rialza e inevitabilmente restano i segni delle cadute,ma si sorride si va avanti…si
dice che "ciò che non uccide fortifica"…e nessuna delusione può levarci il respiro,nessuna paura è
in grado di farti mancare l’aria per sempre…ma fa male da morire e continuerà ..e intanto è questa
la vita…si lotta contri i piccoli limiti che ci impone,e anche che ci imponiamo…alcuni li
superiamo da soli,altri non ci riusciamo…forse per il momento chissà…Nello scorrere inesorabile
del tempo viviamo…Si raggiungo traguardi importanti,altri piccoli che passano inosservati…ma ci
sono ugualmente e nessuna paura farà più lo stesso,continuerai a respirare…almeno si spera…e
intanto si cerca in queste soddisfazioni la forza e il sorriso.E inevitabilmente ti giri e dopo
tutto…cerchi le persone che ami per condividere,per lasciarti leggere negli occhi sia la gioia che
la tristezza senza aver paura,perchè loro sanno e possono farlo…lo sai…e finisci per perderti
tra la gente come sempre ma sai che sola non lo sarai mai più,e la fai con una consapevolezza
diversa,la consapevolezza di chi ha le spalle protette e tu così puoi perderti al sicuro dal mondo
che non ha pietà di nessuno.E intanto mentre ti fermi e pensi,realizzi..ti tiri fuori dalla vita e
ti rendi conto che stai crescendo…tu che credevi di non riuscirci,stai entrando nel mondo dei
grandi e non vuoi…non è per te,ma ci arriverai,per entrambi…e vedrai per te quello che non
vedevi per te ma che vedevi per gli altri,quello che non vedevi per loro…e costruisci la tua
vita..passo dopo passo..con le tue certezze..le nuove,le vecchie…e quelle che nonostante i
litigi,le incomprensioni,le sfuriate,le maschere…sono capaci di ridarti il sorriso quando la
speranza di un sorriso sincero non c’è…che nonostante le distanze,gli impegni si ritrovano
SEMPRE…
 
"fugge agli sguardi,sa che conviene…"