Ingegneri

Inizio questo intervento dicendo che non è stata una mia scoperta,ma di un amico di una mia amica…No non è uno sciogli lingua…si chiama Corrado,e lo ringrazio se mai ripasserà.L’ho copiato perchè si parla di ingegneri…e forse un giorno lo sarò anche io….Speriamo…adesso però leggete:
 
Se si potesse ridurre la popolazione mondiale a 100 INGEGNERI, mantenendo le proporzioni, il villaggio sarebbe composto nel seguente modo:
– 93 uomini
– 6 donne (di cui 3 lesbiche, 1 fidanzata col tuo migliore amico e 2 cessi)
– 1 finocchio
– 95 porterebbero gli occhiali
– 89 sarebbero pelati
– 1 sarebbe un ingegnere atipico (alto, bello e simpatico)
– 75 si riterrebbero ingegneri atipici pur essendo più sfigati degli altri
– 99 parlerebbero continuamente di computer
– 86 parlerebbero continuamente per sigle ed abbreviazioni
– 78 parlerebbero continuamente con il computer
Se si considera il mondo da questa prospettiva, il bisogno di accettazione, comprensione ed educazione degli ingegneri diventa chiaramente fondamentale.
Prendete in considerazione anche questo:
se vi siete svegliati questa mattina senza essere INGEGNERI siete fortunati;
se invece vi siete svegliati, non siete INGEGNERI e avete al fianco una strafiga bionda siete particolarmente fortunati;
se vi siete svegliati, siete INGEGNERI e avete al fianco una strafiga bionda, tranquilli: state sognando.
Se non avete mai provato il pericolo di una battaglia, la solitudine dell’imprigionamento, l’agonia della tortura, i morsi della fame, allora non avete mai fatto Scienza delle Costruzioni (o Teoria dei Segnali)
Manda questa intervento a tutti quelli che tu consideri INGEGNERI. Regala loro un sorriso, lascia che possano gioire anche loro, e dimenticare, una volta tanto, la loro condizione di poveri disadattati!  
 
 
Per Katia:Ho corretto,avevo solo sbagliato scè…ahaha…oppure è l’inconscio che la rifiuta!
Annunci

Week end…26-28

Ragazzi dirvi che da giovedì che sono felicissima non renderebbe di certo l’idea del divertimento di questi giorni.In questo fine settimana ho anche capito che io e Valeria non abbiamo feeling con Baiano…ahah…ma per farci capire qualcosa anche a voi meglio partire dal principio,da dove ci siamo lasciati e quindi dalla laurea di Dany.Venerdì sera in programma c’era Baiano,ovvero il trasferimento mio e di Vale a casa di Faby,ma come tutte le volte che c’è di mezzo Baiano succede qualcosa.(La prima volta abbiamo sbagliato uscita al ritorno,la seconda nn abbiamo trovato proprio l’autostrada..ahah).Appena imboccata la tangenziale c’era una fila fino all’uscita Arenella,solo che le macchine in 10 minuti non si sono mosse di un metro quindi ho avuto un idea…torniamo indietro fino a fuorigrotta e ce la facciamo da fuori per imboccare l’autostrada da Via Marina…idea brillante se nn fosse che ci siamo fatte il giro di mezza Napoli,ma sicuramente meglio di farci la coda interminabile..era lunga fino a fuorigrotta e oltre…Arrivati a Baiano tutto sembra essere tranquillo,sembrava che ci ricordassimo la strada fino a che intorno a noi abbiamo visto solo villette isolate…e no,sicuro non era quella giusta!Pioveva e per strada non c’era nessuno,per fortuna un anima isolata l’abbiamo incontrata e siamo giunti da Faby.Ci prepariamo per andare al locale dove ci aspettano Dany e tutti gli altri,e ci arriviamo…..Il locale era troppo bellino,si faceva il karaoke e avevamo una consumazione a testa,naturalmente molto carica,e infatti alla prima sono partiti quasi tutti,naturlamente con un aiutino…..Abbiamo cantato molto,solo che ogni volta che ci davano il microfono lo spegnevano….uffi,forse perchè le nostre voci si sentivano lo stesso!?!hihihi…la sera eravamo talmente ubriache che Annuccia ci ha preso le chiavi e non ci hanno fatto guidare…appena arrivati a casa non abbiamo avuto manco la forsa di salire per prendere i pigiami,siamo andate a letto levandoci solo maglie e pantaloni…e la mattina dopo naturlamente mal di testa cronico per tutte…A pranzo siamo andate dalla nonna di Faby a mangiare,e poi con Dany e Faby sui monti(siamo saliti tanto)e siamo state un pò li a fumare…sigarette….hihi!Dopo aver visto le foto siamo ripartite e naturalmente ci doveva capitare qualcosa….uscita obbligatoria a Pomigliano…ma io e Vale siamo negate ahaha….ci siamo ritrovate a prendere la tangenziale al centro direzionale ma nn chiedetemi come…..Sono tornata giusto in tempo per andare da Germana a vedere la partita NAPOLI-JUVE….che partita….abbiamo vinto 3-1..MITICO.La sera dopo un giro torno a casa…con la testa che ormai andava per i fatti sui….ancora a residui…visto che ho continuato a fare tutto qlo che ho fatto nei due giorni prima…..ahah….non sono mai stata tanto bene come questa volta…..un grazie particolare va a DANY,che ha organizzato quella bella serata e a FABY che ubriaca rende quasi quanto Valeria….ahahah!!
 
 
NON IMPORTA QUELLO CHE FAI,MA E’ IL COME CHE LASCIA IL SEGNO……
 
 

25…Giornata stupenda…

Oggi 25 ottobre….ho avuto una splendida giornata!Stamattina mi sveglio per recarmi all’università per una laurea.Se pensate che fosse la mia NO,magari…e poi cmq la maggior parte di voi lo avrebbe saputo….la laurea era di una mia amica,una delle ragazze che ha percorso questo cammino con me sin dall’inizio,con la quale ho condiviso momenti di sconforto totale,ma anche momenti di gioia.Oggi è come se mi fossi laureata io per la gioia che ho provato per lei..oggi ho visto che tutto il nostro percorso è stato coronato da qualcosa di concreto.CHE SODDISFAZIONE…ma domani sera festeggiamo.A pranzo poi sono andata a mangiare dalla "straniera",che ormai sta giorovagando per il mondo ma almeno ogni tanto torna alle origini.Finalmente siamo state un pò insieme,con tutti ovviamente,perchè a casa sua da soli non si resta mai ahaha!Abbiamo anche festeggiato il  suo compleanno posticipato,con il tiramisù di Dany..non avete idea di quanto ho mangiato,ma naturalmente non è mancato nulla (intendete)….e per finire il regalo…..un computer,un signor computer,un SONY VAIO…speriamo abbia vita lunga conoscendo Irene..ahaha….finisco qta giornata dicendo che non poteva essere più bella….e ringrazio di VIVERE E NON SOPRAVVIVERE…..

Vita straordinaria…

Allora,da dove iniziare per descrivere questa settimana?Vabbè poichè un inizio decente non mi viene,inizio dicendo che…secondo me una settimana che finisce bene,è stata una Gran settimana.Dopo una settimana dall’esame so finalmente il voto…..ooooooo 27 lllèèèèè.!!!!Dopo circa 8 anni trascorsi percorrendo strade diverse …noi,le 4 ragazze che studiavano insieme alle medie…si sono riviste.Risultato?!?..e che lo chiedete a fare….4 ragazze scorazzavano per Napoli con un motorino rosso e una vespa rosa…tappa?Pisotto….con una grande scorpacciata di pizze,patatine e sopratutto di risate,che non sono di certo mancate e naturalmente FOTO!!!Tante le cose da dirci,poco il tempo a disposizione,ma…il divertimento c’è stato tutto!Se poi dobbiamo parlare anche di Sabato inizio dicendo che in tv facevano Peter Pan del 2004….quale serata poteva essere migliore?!E se poi vi dico che il luogo dv ho visto questo film è stato casa di Franca,voi a cosa pensate?!?Chi eravamo?!…Eravamo io mia sorella e Franca….e se pensate che dopo abbiamo fatto qualcosa,avete ragione….ma non si tratta di giochini….abbiamo fatto concorrenza ad "AMICI"…ahahahah…sisi proprio ad AMICI,perchè abbiamo messo su un balletto sulle note di RELAX….e non sto certi qui a dirvi le risate che ci siamo fatte.Perchè naturlamente le idee per i passi c’erano,ma le ballerine mmm quelle erano scarsine,eravamo NOI.Devo però confessare che la parte più bella è stata rivedere la ripresa del nostro balleto,perchè da lì si notava perfettamente la nostra non-cordinazione.Le prove resteranno custodite da noi e mai pubblicate sul blog,ma lascio a voi l’immaginazione…ma pensando vi farete sicuramente meno risate di noi!!Abbiamo fatto le 5.30 di mattina a ballare e ridere e poi a nanna ma…. sorpresa delle sorprese,a colazioni c’erano i mitici DOEMIIIII!!Qualcuono sa cosa voglia dire almeno?!?Sono i migliori biscotti al mondo ma hanno tanti di quei grassi….ma chi se ne frega!!!
 
RAGAZZI CONCLUDO DICENDO CHE:LA VITA PUò ESSERE UNA MERAVIGLIOSA AVVENTURA….!!

Quel gruppetto di Dawson’sCreek

Ieri 06/10/07 siamo andati al "O’sol’e notte" dove metà del nostro gruppo di Dawson’s Creek si è riunito…abbiamo festeggiato l’onomatico di Bruna e la serata è stata semplice,ma è stato come fare un tuffo nel passato,quando uscivamo insieme per andare a ballare o per restare semplicemnte seduti sul muretto di San Martino o su quello di Mergellina….dove ci pariavamo addosso per tutta la serata ridendo delle cose più stupide…ma stavamo bene.Eppure ieri c’era tanta gente nuova.le classiche cose che succedono nei gruppi…gente che entra,gente che esce ma alla fine c’eravamo anche noi…che nostalgia.Eppure ieri ho pensato a Sorrento,alle nostre serata con il gruppo degli"Scapestrati",dove stare con loro era semplice ma bello,dove le persone erano diverse dall’anno precedente ma eravamo sempre NOI,questa è la classica dimostrazione che le cose cambiano ma non per questo debbano peggiorare…Vorrei tornare indietro nel tempo per rivivere quella nostra magia,vista solo nei telefilm ma che può essere anche così reale.Ma andare avanti non vuol dire per forza peggiorare,si può migliorare anche se le cose nn saranno più le stesse,non ci saranno più le stesse persone…ma quando succedono queste cose alla fine si finisce per ricordare quei bei momenti passati insieme che escludono in parte i nuovi elementi….anche se con loro ci saranno altre storie….TANTE STORIE.
Molte volte si fa l’errore di voler ricreare quelle situazioni e quei divertimenti credendo che siano uguali,ma le lancette del tempo sono andata avanti,andate oltre …ed è in quel momento che si rimane delusi…perchè si hanno delle aspettative.Ma quando quelle situazioni si sono verificate non avevamo aspettative e per questo che sono state impresse nelle nostre menti…perchè erano nate così,dal niente…..!!
 
"OGNI BELLA CANZONE FINISCE,MA NON E’ UN BUON MOTIVO PER NON ASCOLTARE PIù MUSICA"

Maschera…

Hawthorne ha scritto: Nessun uomo… può riuscire per un lungo arco di tempo a indossare una maschera in privato e un’altra in pubblico… senza finire col chiedersi quale sia il suo vero volto…..E una volta che hai perso te stesso, hai solo due scelte: Ritrovi la persona che eri di solito… o la perdi completamene

Intorno a noi passano tante di quelle persone che delle volte non riusciamo a soffermarci su ognuna di essere e capire che molti si nascondono dietro delle maschere costruite per affrontare la realtà….una realtà che delle volte è difficile da capire e da combattere,così diversa dal mondo che sognamo….ma sognare un mondo troppo perfetto finisce anche per farti odiare di più questa realtà!Ho visto persone rimanere intrappolate in quelle maschere che sembravano così facili da portare,persone che si sono perse e non sono mai più riuscite a ritrovarsi,andando contro la loro felicità…ho visto persone perdere le cose più care che aveano per sempre,per un solo momento di sicurezza dietro quella maschera…ho visto persone portare apparentemente bene quella maschera e diventare quella maschera per tutta la vita…sempre che queste persone abbiano avuto una vita!

SCEGLI DI ESSERE TE STESSO E NON UNA MASCHERA CERCANDO TE STESSO!